Parrocchia più semplice

18 Aprile 2021 – pasqua

III domenica (Misericordias Domini)

Omelie

Domenica III di Pasqua, anno B

Guido Marini

La pagina degli Atti degli Apostoli, che ascoltiamo in questa domenica del tempo pasquale, è da considerare in stretta relazione con la pagina evangelica di san Luca. Qui, infatti, Gesù si rivolge ai discepoli al fine di aprire la loro mente al significato delle Scritture: «Così sta scritto. Il Cristo patirà e risorgerà dai morti… Leggi tutto

Questo contenuto è riservato agli abbonati a Parrocchia Più Semplice

I dubbi, la fede e la testimonianza

Marco Andina

Le narrazioni evangeliche delle apparizioni di Gesù evidenziano come il raggiungimento della fede nella resurrezione sia stato un cammino lento e difficile. Vincere la paura e il dubbio non è stato facile per nessuno dei discepoli. Parallelamente al cammino faticoso verso la fede dei discepoli, emerge la pazienza pedagogica di Gesù. Non pretende che i… Leggi tutto

Questo contenuto è riservato agli abbonati a Parrocchia Più Semplice

L’esperienza della fede

Piero Buschini s.j.

La risurrezione è un mistero difficile. Lo vediamo nelle reazioni degli apostoli: «Erano pieni di dubbi, stupiti e spaventati. Credevano di vedere un fantasma. Per la grande gioia ancora non credevano». Riflettiamo su questo smarrimento, ricorrente nei Vangeli di Pasqua. È importante ricuperare questa dimensione della nostra umanità. Spesso noi parliamo della fede in modo… Leggi tutto

Questo contenuto è riservato agli abbonati a Parrocchia Più Semplice

Extra

Amare, obbedire, imitare

Meditazioni di Charles de Foucauld

Meditazione di Charles de Foucauld su Gv 21,18-25 «Seguimi… Tu, seguimi!». Come sei buono, mio Dio, come questa ultima parola dell’ultimo Vangelo è tenera, dolce, salutare, amorevole! «Seguimi» cioè: «Imitami»! Che cosa c’è di più tenero? Che cosa c’è di più dolce da ascoltare per colui che ama? Che cosa c’è di più salutare, dal…… Leggi tutto

Preghiera fedeli

Preghiera dei fedeli

Questo contenuto è riservato agli abbonati a Parrocchia Più Semplice

ℜ. Ascoltaci Signore

  1. Per la Chiesa, perché sappia sempre accogliere il dono del Signore che apre la mente all’intelligenza delle scritture e non si stanchi di confrontare ogni giorno gli avvenimenti con la sua parola. ℜ.
  2. ... Leggi tutto

Esegesi

Lc 24,43: Cosa intende dimostrare il mangiare davanti ai discepoli?

Gian Luca Carrega

Luca rivela un interesse particolare per le manifestazioni materiali dei fenomeni e non per nulla è l’unico a specificare nel battesimo di Gesù che lo Spirito non si limita a scendere su di lui con il movimento tipico di una colomba ma assumendone le sembianze «in forma corporea» (3,22). Con l’assunzione di cibo Gesù intenderebbe… Leggi tutto

Questo contenuto è riservato agli abbonati a Parrocchia Più Semplice

Abbonamento Parrocchia Più Semplice