Parrocchia più semplice

22 Novembre 2020 – Anno A

Cristo Re

Omelie

Cristo Re – Il giudizio di Dio

Marco Andina

La festa di Cristo re dell’universo conclude l’anno liturgico. La narrazione in forma apocalittica e allegorica del giudizio universale conclude il discorso escatologico. In questo brano Gesù si presenta come il giudice dell’umanità alla fine dei tempi: «Quando il Figlio dell’uomo verrà nella sua gloria, e tutti gli angeli con lui, siederà sul trono della…… Leggi tutto

Cristo Re A – Il regno incomincia ora

Piero Buschini s.j.

La festa di Cristo Re è una festa che si presta a malintesi. Le letture bibliche ci aiutano a dissiparli. Il testo di Ezechiele, con le sue immagini pastorali, psicologicamente lontane, ma chiare, ci lascia intravedere una convivenza dove l’autorità si identifica con l’amore, dove la preoccupazione di chi ha il compito di guida non… Leggi tutto

Questo contenuto è riservato agli abbonati a Parrocchia Più Semplice

Preghiera fedeli

Preghiera dei fedeli

Questo contenuto è riservato agli abbonati a Parrocchia Più Semplice

ℜ. Ascoltaci, Signore

  1. Per la Chiesa, perché non cerchi privilegi e potenza, o un posto fra i grandi di questo mondo, ma solo fedeltà al servizio dell’uomo. Preghiamo: ℜ.
  2. ... Leggi tutto

Esegesi

Mt 25,32: Da dove trae origine la separazione di pecore e capri?

Gian Luca Carrega

In diversi commentari si trova ancora la spiegazione di Dalman secondo cui le greggi palestinesi trascorrono la giornata mescolate, ma di sera occorre separare i capri che patiscono maggiormente il freddo e vanno riparate dalle pecore che restano all’addiaccio. Al di là del possibile dato etnografico va segnalato che i capri, posti alla sinistra, cioè… Leggi tutto

Questo contenuto è riservato agli abbonati a Parrocchia Più Semplice

Mt 25,35-36: Queste opere sono un’invenzione di Gesù?

Gian Luca Carrega

Molte di queste sono state praticate e raccomandate nell’AT. Già il profeta Isaia chiede che il giorno del digiuno sia caratterizzato da gesti di carità concreta verso il prossimo, come dividere il pane con l’affamato, accogliere i senzatetto e coprire chi è privo di vestiti (cfr. Is 58,7). Troviamo un interessante parallelo nel modo in… Leggi tutto

Questo contenuto è riservato agli abbonati a Parrocchia Più Semplice

Mt 25,40: Chi sono i destinatari di queste opere di misericordia?

Gian Luca Carrega

La risposta non è affatto semplice perché il versetto è complesso e dà adito a differenti interpretazioni. Letteralmente il greco dice «uno di questi miei fratelli (i) più piccoli». La tendenza attuale è quella di vedere in essi tutti i bisognosi, a prescindere dalla loro origine e dal loro credo religioso. Secondo la nostra sensibilità… Leggi tutto

Questo contenuto è riservato agli abbonati a Parrocchia Più Semplice

Abbonamento Parrocchia Più Semplice